Un blog a disposizione dei 9/11 Truth Seekers come spazio virtuale dove aggregare le indagini e gli articoli dei differenti ricercatori in un unico contenitore.

Un altro documento ufficiale, con le parole del Commander Colonel Marr, avvalora quanto sostenuto dall'analisi dei messaggi ACARS di UA 93

Anche le parole del Commander Colonel Marr, vanno a supporto di quanto scoperto con l'analisi dei messaggi ACARS di UAL UA 93...



Dopo che il CASE STUDY ha messo in luce come la scoperta dei messaggi ACARS UAL di UA 93, che ne ufficializzano la presenza in volo sia dalle parti della RGS di Toledo, sia dalle parti di quella di Champaign, Illinois, ecco che anche dal MFR ( "memorandum for the record", del 27 ottobre 2003 ) della "NEADS Field site vistit" al NEADS da parte dei membri della Commissione: Farmer, Kara e Azzarello ( visita durante la quale i commissari raccolsero informazioni dal Commander Colonel Marr, escono fuori importanti spunti di riflessione e ulteriori possibili conferme.

[ http://media.nara.gov/9-11/MFR/t-0148-911MFR-00762.pdf ]

Dal MFR infatti si apprende innanzitutto come Marr faccia notare che "lo sguardo radar" del NEADS facesse riferimento alla FAA ( e non alle varie Compagnie Aeree, che invece gestiscono "in proprio" i contatti ACARS ).





E ciò, ovviamente, è conferma di quanto da tempo già è stato detto in merito: ovvero che la Difesa aerea americana, al meno all'epoca, 'subaffittava' il controllo all'interno degli spazio aereo terrestre, alla FAA.

Non è il caso di approfondire. Parole già sono state spese sull'argomento, anche se sarebbe sempre bene rcordare anche dell'esistenza e delle capacità operative della NRO.
Ma non è questo lo scopo dell'articolo. Accettiamo quindi "incondizionatamente" le spiegazioni del Commander Colonel Marr.

Continuando nella lettura del MFR della Commissione, troviamo però questa 'interessantissima' affermazione di Marr:



Ora, perchè questa affermazione dovrebbe essere interessantissima?
Beh, lo è perchè se collegata a ciò che i messaggi ACARS di UA 93 hanno svelato, ci accorgiamo che le RGS di Toledo, Fort Wayne, Champaign sono assolutamete prossime a Chicago.

E quindi - certo, in questo caso con un pò di speculazione - quando ascoltiamo Marr dire "circling over Chicago", ci si devono drizzare le orecchie, per due ragioni:

- la prima:
in relazione a quanto ufficializzato dalle VU, UA 93 non ha avuto alcuna presenza dalle parti di Chicago

- la seconda
il 'circling over' Chicago significa che l'aereo stava dalle parti di Chicago. Ma Marr, ma il dato che cita Marr, non è un dato estrapolato dagli ACARS, bensì un'informazione ( errata o corretta che sia ) che arriva da altre fonti: siano esse FAA o altri radar. E quindi non fa e non potrebbe fare, riferimento alle RGS che gestiscono i messaggi ACARS delle Compagnie Aeree.
indubbiamente Chicago deve possedere una sua RGS, ma come abbamo appreso dalle parole di Knerr e di Winter ( nel Case Study sugli ACARS di UAl UA 93 ), i range di contatto delle RGS - correttamente - si sovrappongono tra gli uni e gli altri; e solo quello con il segnale più forte ( praticamente la RGS più vicina all'aereo ) ne gestisce ricezione e invio dei messaggi.
E, cartina alla mano, vediamo come la RGS di Toledo o di Champaign, o di Fort Wayne, sovrappongano e compartiscano una fetta della sua copertura di campo con Chicago.

La versione ufficiale



Chicago - Toledo


Chicago - Fort Wayne


Chicago - Champaign


Per cui le parole di Marr, pur non potendo essere prese come certificazione assoluta, si muovono in una direzione di corroborazione di quanto scoperto con la lettura e l'analisi dei messaggi ACARS di UAL UA 93.

Ovvero, un'ennesima conferma che UAL e FAA stessero tracciando sue differenti aerei

...Torna alla HOME

6 commenti:

  1. L'ho inserito quì:
    http://www.911blogger.com/node/22732

    Te che ne sai di più, riesci a chiarire i dubbi che potrebbero emergere nei commenti dello stesso?

    Vedi questo:

    rm:

    If United and the FAA were tracking different flights, did they agree that each of their respective Flight 93s had originated at Newark airport? Were they unable to track these flights by radar after a certain point? And if so, what was the location on the flight path of each Flight 93 when it was lost to radar? Did they--as a result of actually having been tracking different flights--reach different conclusions re where Flight 93 wound up?

    RispondiElimina
  2. Ciao Schottolo,

    su 911Blogger ancor ann mi han attivato l'account, così ti rispondo qui.

    Occhio che le domande sono abbastanza fallaci: mescolando pere con mele. FAA e UAL son due entità ben differenti e distinte.

    Q ) - "If United and the FAA were tracking different flights, did they agree that each of their respective Flight 93s had originated at Newark airport?"

    A ) - Quello ufficiale vero di UA 93 ( cioè N591UA in contatto con la UAL ) di sicuro decolla da EWR
    [ vedasi tra l'altro il doc: UASSI1-00000398 ]
    http://www.scribd.com/doc/16345059/T7-B18-UAL-Jumpseat-Fdr-Entire-Contents-UA-175-and-UA-93-Emails-and-Documents-562

    *******************************
    Q ) - "Were they unable to track these flights by radar after a certain point? "

    A ) - UAL non ha radar. non traccia fisicamente nulla. UAL ( la compagnia ) è in contatto "fisico diretto" con i suoi aerei tramite gli acars. La FAA 'ha' i radar e segue i "blip" sugli schermi.
    E come la storia racconta, ad un certo punto spegnendo il transponder, la FAA si perse anche quel 'blip'.

    *******************************

    Q ) - "And if so, what was the location on the flight path of each Flight 93 when it was lost to radar? "

    A ) - la FAA ha perso il contatto radar con "ua93" ( dove e quando, come da VU ). la UAL ha continuato tranquillamente ad essere in "contatto fisico" ( messaggi inviati e fisicamente ricevuti dall'aereo ) con UA 93 N591UA, fino alle 10:10.

    Esiste, da tracciati radar, un solo flight path, perchè come su detto, solo la FAA traccia con i radar. Ma l'aereo che la FAA stava tracciando sui radar, non può essere lo stesso ( o almeno non da un certo punto in avanti, Cleveland ) con il quale il sistema ACARS ha continuato fisicamente a comunicare, e da RGS ben fuori portata rispetto a dove si trovava l "ua93" seguito dalla FAA

    ******************************

    Q ) - "Did they--as a result of actually having been tracking different flights--reach different conclusions re where Flight 93 wound up?"

    A ) - Le conclusioni, come di dovere che sia, sono state raggiunte dall 9/11 Commission e dalla FBI e dal NTSB. La UAl non ha alcuna voce in capitolo in merito alle indagini.
    **************************

    spero di averti fornito lumi in maniera abbastanza esauriente.

    Bambooboy

    RispondiElimina
  3. Semmai gli scrivo la tua risposta e li rimando quì.

    Comunque, se è da poco che aspetti ok, altrimenti dovrebbero attivarlo subito.
    Ciao, grazie.

    RispondiElimina
  4. azz, prima lo devo tradurre okkaay.

    RispondiElimina
  5. Sei riuscito a iscriverti?, hanno risposto questo:

    -

    schottolo,

    didn't you read my article on UAL below? You say:

    "A) UAL don't have a radar. Physically, don't trace nothing. UAL (the company) is in contact "direct physical" with it's aircraft through the "ACARS". The FAA have the radar and follows the "blip" on the screens.
    And as the story say, at one point turning off the transponder. The FAA lost also that 'blip'."

    UAL did have radar on 9/11. Sophisticated radar. It was built for them by United Visual in 1997-8. I really wish people would read my articles! This is very distressing.
    -- http://unitedvisual.com/2fac/2fm109.asp

    Also, when secondary radar is deactivated, the FAA (and UAL on 9/11) don't lose radar contact with aircraft. They can still track aircraft via primary radar. As UAL Aircraft Router Dave Rogoski stated in 1999 about UAL's Special Operations Center, "We get a good idea where an airplane is, how it's being affected by the natural elements and how it fits into the air traffic control picture." On September 11, 2001 UAL was getting feeds from ATC radar.

    However, I agree with the second part of your answer to rm: Radar has noting to do with this situation.

    Dean Jackson/Editor-in-Chief DNotice.org
    Washington, DC

    -

    In effetti anche a me piacerebbe conoscere la risposta.

    RispondiElimina
  6. ciao Schottolo, adesso ti invio una mail.

    lascia perdere DNotice...pura disinfo. bleah.

    RispondiElimina

...]> rifletti prima di scrivere <[...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.